Analisi dei perossidi su oli e grassi

analisi dei perossidi in oli e grassi con gli strumenti di analisi CDR FoodLab,  CDR OxiTester e CDR PalmOilTester semplici da usare risultati in 4 minuti correlati con i metodi di riferimento Il valore del numero di perossidi presente in un grasso alimentare attesta il suo stato di ossidazione primaria e quindi la sua tendenza ad irrancidire. Il metodo CDR FoodLab per l’analisi dei perossidi in oli e grassi semplifica e velocizza la metodica ufficiale: permette di effettuare l’analisi in 4 minuti senza preparazione del campione in caso di olio e con una minima lavorazione messa a punto da CDR in caso di grassi allo stato solido. È correlato ai metodi di riferimento.

Gli strumenti di Analisi per determinare i perossidi in oli e grassi

Gli strumenti per analisi chimiche della linea CDR FoodLab per analisi dei perossidi in oli e grassi animali e vegetaliCon gli strumenti di analisi della linea CDR FoodLab è possibile determinare il numero di perossidi di oli e grassi di origini animale o vegetale come: olio di oliva, olio di palma, olio estratto dalla frutta secca a guscio o semi, olio di pesce, olio di fritttura o cottura, olio estratto da prodotti finiti ad esempio prodotti da forno, snack, creme spalmabili, alimenti fritti e farine.

Con i seguenti strumenti di analisi della linea CDR FooodLab si determinare il numero di perossidi in un olio o in un grasso di origine animale o vegetale.

 CDR FOODLABCDR OXITESTER CDR PALMOILTESTER
Matrici alimentariOli e Grassi animali e vegetaliOlio di olivaOlio di palma
AnalisiAcidità
Perossidi
p-Anisidina
Saponi
Acidità
Perossidi
Polifenoli
Indice di Stabilità Ossidativa
Acidità
Perossidi
Numero di iodio
DOBI
Beta carotene

Metodica dell’analisi dei perossidi in oli e grassi

Analisi di tipo End Point.
Tempo di analisi: singolo test 4 minuti.
Sono possibili sessioni di analisi con più campioni fino ad un massimo di 16.
Possibilità di calibrazione allineando il test a valori di riferimento.

Principio del test

I perossidi R-O-O-R ossidano gli ioni Fe++. Gli ioni Fe+++ formatisi nel corso dell’ossidazione, vengono complessati e formano un complesso colorato rosso la cui intensità, misurata a 505 nm, è direttamente proporzionale alla concentrazione di perossidi nel campione. Il metodo innovativo CDR semplifica e velocizza la procedura ufficiale e grazie alle microquantità di campione utilizzate permette di estendere l’analisi a campioni di grasso di difficile estrazione.

Correlazione con il metodo di riferimento

La curva di calibrazione del metodo analitico FoodLab, effettuata rispetto alla metodica di riferimento AOCS Official Method Cd 8-53.

Curva di correlazione per l'analisi dei perossidi su olio di palma raffinato metodo di reiferimento vs CDR PalmOilTester

Kit dei Reagenti

I reagenti sono confezionati in buste di alluminio contenenti 10 provette utili per eseguire 10 analisi. Questa è la minima confezione che consente un utilizzo dei sistemi CDR anche a coloro che hanno necessità di effettuare poche analisi, senza quindi sprecare reagenti. Sono disponibili anche confezioni da 100 test, comunque confezionati in 10 buste da 10 provette contenenti il reagente.

Codice *300159/A: 20 test.

Codice *300150A: 100 test (10 buste da 10 test)

Kit per diluizione *300129: 100 test

Codice *300159: 20 test.

Codice *300150: 100 test (10 buste da 10 test)

Kit per diluizione *300129: 100 test

Trattamento del Campione

Olio: prelevare tal quale ( olio di oliva, di semi, di nocciole, ecc.).
Grasso solido: fondere a bagnomaria prima del prelievo ( grassi animali, olio di palma, ecc.).
Grassi estraibili: estrarre la parte grassa in modo semplice da burro, panna, margarina, semilavorati, frutta secca a guscio, farine ecc.

Range di Misura

Olio di oliva e oli vegetali in genere

Curve specifiche per analizzatori CDR OxiTester, CDR WineLab®

Range di misura (mEqO2/Kg)CodiceVolume campioneRisoluzione (mEqO2/Kg)Ripetibilità (mEqO2/Kg)
0,3 – 25*300150/A
*300159/A
5 µL0,010,3
1 – 50*300150/A
*300159/A
2,5 µL0,010,3

 

Oli essenziali

Curve applicabili agli analizzatori CDR FoodLab.

Range di misura (mmol/L)CodiceVolume campioneRisoluzione (mmol/L)Ripetibilità (mmol/L)
0 – 13*300150/A
*300159/A
5 µL0,010,2
0,5 – 25*300150/A
*300159/A
2,5 µL0,010,2

 

Matrice grassa

Curve applicabili agli analizzatori CDR FoodLab per analisi in oli e grassi.

Range di misura (mEqO2/Kg)CodiceVolume campioneRisoluzione (mEqO2/Kg)Ripetibilità (mEqO2/Kg)
0,01 – 3,4*300150
*300159
50 µL0,010,1
0,1 – 5,5*300150
*300159
25 µL0,010,1
0,3 – 11*300150
*300159
10 µL0,010,3
0,3 – 25*300150
*300159
5 µL0,010,3
1 – 50*300150
*300159
2,5 µL0,010,3
4 – 275*300150
*300159
5 µL diluito (100 µL)0,13
7 – 550*300150
*300159
5 µL diluito (50 µL)0,13

Le curve 50µL e 25µL sono consigliabili per oli principalmente raffinati, con perossidi molto basse, dove è richiesta molta precisione su valori inferiori a 1 La curva 5µL è generica per oli raffinati e non, ma con perossidi inferiori a 25.

 

Burro; Margarine; Panna e Grassi semilavorati

Curve applicabili agli analizzatori CDR FoodLab per latte e prodotti caseari.

Range di misura (mEqO2/Kg)CodiceVolume campioneRisoluzione (mEqO2/Kg)Ripetibilità (mEqO2/Kg)
0,1 – 5,5*300150
*300159
25 µL0,010,1

La curva 5µL è la stessa per l’analisi dei grassi, ma in questo caso è necessario un semplice trattamento del campione.

 

Frutta Secca

Curve applicabili agli analizzatori CDR FoodLab per analisi si oli estratti dalla frutta secca a guscio e semi.

Range di misura (mEqO2/Kg)CodiceVolume campioneRisoluzione (mEqO2/Kg)Ripetibilità (mEqO2/Kg)
0,1 – 5,5*300150
*300159
25 µL0,010,1
0,3 – 11*300150
*300159
10 µL0,010,3

La curve sono le stesse per l’analisi dei grassi, questi sono i range più adatti per l’applicazione su frutta secca. L’olio viene estratto per pressione tramite il sistema CDR di estrazione a freddo.

 

Oli di palma

Curve applicabili all’analizzatori CDR PalmOilTester.

Range di misura (mEqO2/Kg)CodiceVolume campioneRisoluzione (mEqO2/Kg)Ripetibilità (mEqO2/Kg)
0,1 – 0,55*30019025 µL0,010,1
0,3 – 11*30019010 µL0,010,3
0,3 – 25*3001905 µL0,010,3
1 – 50*3001905 µL0,010,3

 

Farine

Curve applicabili agli analizzatori CDR FoodLab.

Range di misura (mEqO2/Kg)CodiceVolume campioneRisoluzione (mEqO2/Kg)Ripetibilità (mEqO2/Kg)
0,05 – 25 *300150
*300159
100 µL di campione estratto0,010,3

Per effetuare l’analisi dei perossidi nelle farine è sufficiente una preparazione del campione molto semplice messa a punto dai laboratori di ricerca chimica CDR in modo che la proceduira di analisi sia facile e rapida e non impieghi reagenti o solventi tossici.

Reagenti sviluppati da CDR S.r.l Qualità certificata ISO 9001 ed. 2008

Sistemi di analisi CDR FooodLab per analisi dei perossidi in oli e grassi

 Analizzatori CDR FoodLab per l'analisi dei perossidi in oli e grassi analimali e vegetaliCDR FOODLABCDR OXITESTERCDR PALMOILTESTER
Matrici alimentariOli e Grassi animali e vegetaliOlio di olivaOlio di palma
AnalisiAcidità
Perossidi
p-Anisidina
Saponi
Numero di iodio in olio di palma
Polifenoli in olio di oliva
Indice di stabilità ossidativa in olio di oliva
Acidità
Perossidi
Polifenoli
Indice di stabilità ossidativa
K270
Acidità
Perossidi
Numero di iodio
DOBI
Beta carotene
Perossidi was last modified: novembre 23rd, 2016 by CDR s.r.l.