Gli analizzatori della linea CDR FoodLab® sono conformi alle richieste della normativa Industria 4.0

I sistemi di analisi della linea CDR FoodLab® sono conformi alle richieste della normativa “Transizione 4.0” (Ex Industria 4.0), infatti rientrano nella definizione di:

Sistemi per l’assicurazione della qualità e della sostenibilità

Altri sistemi di monitoraggio in processo per assicurare e tracciare la qualità del prodotto o del processo produttivo e che consentono di qualificare i processi di produzione in maniera documentabile e connessa al sistema informativo di fabbrica, diretta o indiretta ecc.

Le funzionalità degli analizzatori della linea CDR FoodLab® connessi a PC o server

Queste sono le principali funzionalità che caratterizzano gli analizzatori quando sono connessioni con PC o server presenti nella rete aziendale:

  • Possibilità di scaricare i risultati delle analisi effettuate su PC o Server remoto
  • Possibilità scaricare file di diagnostica su PC o Server remoto
  • Possibilità di aggiornare il Software dello strumento da PC o Server remoto
  • Possibilità di aggiungere nuove analisi all’analizzatore da PC o Server remoto

Resta a cura del cliente l’integrazione dell’apparecchiatura nel proprio sistema informatico aziendale per la rispondenza alla normativa industria 4.0

I sistemi di analisi conformi alla normativa “Transizione 4.0”

I sistemi di analisi interessati sono 

  • CDR FoodLab®
  • CDR OxiTestester
  • CDR PalmOilTester
  • CDR WineLab®
  • CDR BeerLab®
  • CDR CiderLab
  • CDR KombuchaLab 

N.B. Le versioni Junior degli analizzatori citati non sono conformi alla normativa “Industria 4.0” 

Versione PDF dell'articolo di Food Management TodayScarica la comunicazione ufficiale di CDR

Invia la richiesta