Vendemmia 2011 Minimo storico, occasione massima?

organo d’informazione dell’Unione Italina Vini “Il Corriere Vinicolo” – Anno 84 n. 37

“Per il 2011 si sta delineando una vendemmia ai minimi storici. È quanto emerge dalla ricognizione dei vigneti effettuata congiuntamente da Unione Italiana Vini e Ismea nella prima settimana di settembre, che attesta la produzione poco al di sopra dei 42 milioni di ettolitri, il 10% in meno rispetto ai 46,7 milioni del 2010.” […]

“L’equazione: scarsità di prodotto + export ai massimi = meno giacenze. Una situazione apparentemente di vantaggio, ma come va gestita in termini di prezzi? Ci sono margini d’aumento assorbibili dal mercato? È possibile far fare un salto di qualità a tutte le nostre produzioni, non solo quelle che da anni sono a rischio sopravvivenza? È la questione su cui abbiamo messo a confronto Sandro Boscaini, presidente di Masi Agricola, e Corrado Casoli, presidente di Riunite-Civ e Gruppo Italiano Vini” .

 

corriere vinicolo: minimo storico occasione massima? Scarica l’articolo
de “Il Corriere Vinicolo”

Clicca qui per maggiori informazioni su CDR WineLab®: Affidabile, rapido e semplice da usare – risultati conformi ai metodi di riferimento

Vendemmia 2011 Minimo storico, occasione massima? was last modified: novembre 18th, 2016 by CDR s.r.l.