CDR OxiTester - the analysis system of olive oil used at the olive oil mill without specialised personnel or a chemical laboratory

Analisi dei perossidi nell'olio di oliva

Il valore del numero di perossidi presente nell'olio di oliva ne attesta lo stato di ossidazione primaria e quindi la sua tendenza ad irrancidire. In un soli 3 minuti, senza titolazione, è possibile eseguire l’analisi del numero di perossidi nell'olio extravergine di oliva o nell'olio di oliva, non solo in laboratorio, ma anche in frantoio, lungo la linea di produzione di un oleificio, all’accettazione o in fase di compravendita, utilizzando il sistema di analisi CDR OxiTester che semplifica e velocizza la metodica ufficiale. I risultati sono correlati a quelli dei metodi di riferimento.

Metodica

Principio del test

I perossidi R-O-O-R ossidano gli ioni Fe++. Gli ioni Fe+++ formatisi nel corso dell’ossidazione, vengono complessati e formano un complesso colorato rosso la cui intensità, misurata a 505 nm, è direttamente proporzionale alla concentrazione di perossidi nel campione. Il metodo innovativo CDR semplifica e velocizza la procedura ufficiale e grazie alle microquantità di campione utilizzate permette di estendere l’analisi a campioni di grasso di difficile estrazione.

Curva di correlazione con il metodo di riferimento

Il metodo CDR FOODLAB® per la determinazione del numero di perossidi dell'olio di oliva, impiegato su CDR OxiTester, ha dimostrato un'ottima correlazione con il metodo di riferimento AOCS Official Method Cd 8-53. Inoltre il laboratorio di riferimento internazionale Campden BRI ha effettuato prove comparative tra il metodo CDR e il metodo di titolazione accreditato UKAS utilizzato da Campden BRI (Campden BRI Method TES-AC-360 basato su ISO 3960 or AOCS Cd 8b-90 or AOAC 965.33): il coefficiente di correlazione è risultato R² = 0.9681, valore che dimostra che la correlazione tra i due metodi è molto buona.

metodo CDR e il metodo di titolazione accreditato UKAS utilizzato da Campden BRI (Campden BRI Method TES-AC-360 basato su ISO 3960 or AOCS Cd 8b-90 or AOAC 965.33): il coefficiente di correlazione è risultato R² = 0.9681

Kit dei Reagenti

Range di Misura

AnalisiRange di misurazioneRisoluzioneRipetibilità

Gli analizzatori per il controllo di qualità dell'olio di oliva

image

CDR OxiTester

  • Pannello di analisi completo, fornito già configurato
  • Fino a 16 determinazioni in contemporanea
  • Possibilità di compiere analisi sullo stesso campione
  • Stampante integrata
  • Connessioni complete (LAN - USB - bluetooth lettore barcode/qr code)
image

CDR OxiTester Jr

  • Pannello di analisi parziale, fornito configurato con 3 analisi a scelta, implementabile
  • Fino a 3 determinazioni in contemporanea
  • Collegamento wireless a stampante esterna
  • Connessioni USB