Le metodiche analitiche messe a punto dai laboratori CDR e i sistemi di analisi della linea CDR FoodLab che le impiegano, sono stati sottoposti a differenti prove comparative con le metodiche di riferimento ISO. I diversi laboratori certificati impegnati in questa operazione hanno espresso pareri molto soddisfacenti per quanto riguarda la linearità dei sistemi, la correlazione con il metodo classico, la rapidità e la semplicità di esecuzione delle analisi.

Inoltre i sistemi della linea FoodLab sono stati impiegati in molteplici studi realizzati da università italiane ed estere e da importanti enti di ricerca che ne hanno apprezzato l’accuratezza dei risultati e la semplicità d’uso. Ecco gli studi e le prove comparative che hanno coinvolto i sistemi di analisi della linea CDR FoodLab.

Metodo rapido per il trattamento termico del latte: valutazione

logo_parmalat

Il laboratorio Ricerca&Sviluppo Lab.Centrale PARMALAT S.P.A ha realizzato lo studio “Valutazione di un metodo rapido per il trattamento termico del latte: test della e-fruttosil-lisina” per verificare se al, pari della determinazione della furosina, l’innovativo metodo CDR FoodLab per il controllo dei lattiero prodotti caseari può essere utilizzato come test di screening preliminare per distinguere i principali tipi di trattamento termico (pastorizzazione, UHT diretto, UHT indiretto)

Read more

Read more

Studio sulla shelf life della ricotta con FoodLab

foodlab-ricotta-50

CDR FoodLab, la versione precedente del sistema di analisi CDR Foodlab Touch, è stato impiegato nello studio “Confronto tra metodologie analitiche per la determinazione di ammoniaca, n° di perossidi, cloruri ed acido lattico nello studio della shelf life della ricotta” A cura di Toppino P.M., Campagnol L., Cori E., Riva M..dell’Istituto Sperimentale Lattiero-Caseario, Lodi DISTAM, Milano

Read more

Read more