Le analisi del vino con CDR WineLab®

CDR WineLab® sistema di analisi del vino rapido semplice  affidabile da usare in cantina senza personale esperto nelle analisi chimicheCDR WineLab® è un sistema innovativo per l’analisi del vino, che ottimizza le metodiche tradizionali di analisi, velocizzandole e semplificandole.

È utilizzabile direttamente in cantina durante tutte le fasi della produzione del vino, dalla vendemmia all’imbottigliamento, anche da chi non ha esperienza nelle tecniche di laboratorio. Con CDR WineLab® non è più necessario affidarsi a laboratori esterni, ma è possibile avere i risultati delle analisi in tempo reale, così da poter prendere tempestivamente le migliori decisioni durante il processo di vinificazione.

Come si fanno le analisi del vino con CDR WineLab®?

Effettuare analisi chimiche sul vino e sul mosto è semplice e veloce: si analizza il vino tal quale, mentre per il mosto è necessaria una semplice e rapida preparazione, secondo una metodica ottimizzata da CDR. I reagenti sono pre-infialati e pronti all’uso e non è necessario manipolare agenti tossici o cancerogeni, non c’è bisogno di cappe aspiranti né di lavare i contenitori o la classica vetreria.

Guarda come è facile con CDR WineLab®

Richiedi una offerta»

Come è composto il sistema WineLab®

Gli strumenti

Il sistema di analisi CDR WineLab® impiega un analizzatore basato su tecnologia fotometrica, disponibile in due versioni, e un kit dedicato di pipette.

La facilità d’uso e l’affidabilità del sistema si basano su caratteristiche tecniche esclusive:

 

CDR WineLab® sistema completo per le analisi chimiche di oli e grassi: rapido semplice e affidabile

  • le celle di lettura sono equipaggiate con emettitori a LED di ultima generazione;
  • le celle di lettura e di incubazione sono termostatate a 37° C;
  • l’analizzatore viene fornito pre-calibrato, non sono necessarie ulteriori calibrazioni o manutenzioni;
  • gli strumenti possono essere dotati di stampante e collegamento al computer.

I Kit di Reagenti

I sistemi di analisi CDR WineLab® utilizzano reagenti pre-fialati monouso, sviluppati appositamente dai laboratori di ricerca di CDR e procedure analitiche dedicate che consentono di:

I reagenti forniti già infialati in provette monouso messi a punto dai laboratori CDR per la specifica applicazione

  • eliminare la preparazione del campione o, quando necessario, renderla semplice e veloce;
  • rendere le procedure analitiche estremamente veloci e facili;
  • eliminare la necessità delle procedure di calibrazione;
  • eliminare la necessità di manipolare agenti tossici o cancerogeni;
  • rendere la quantità di rifiuti chimici generata molto inferiore di quella generata dai metodi standard.

I reagenti sono forniti in confezioni contenenti 10 provette ciascuna utili a eseguire 10 test (o confezioni per 100 test contenenti 10 confezioni singole da 10 provette ciascuna).

Risparmia il tuo tempo

Per analizzare il vino e il mosto durante la vinificazione, CDR WineLab® impiega procedure analitiche e reagenti per la specifica applicazione, messi a punto dai laboratori CDR, che consentono di:

  • rendere la preparazione del campione assente o molto facile e veloce
  • rendere le metodiche analitiche molto rapide e semplici
  • eliminare la necessità di fare complesse procedure di calibrazione.

Inoltre CDR WineLab® permette di abbreviare le procedure analitiche per il controllo della vinificazione perché è dotato di 

  • celle di incubazione termostatate
  • funzione multitasking 

Queste caratteristiche consentono di eseguire contemporaneamente più analisi sullo stesso campione, oppure 16 determinazioni dello stesso parametro, in batteria, su campioni diversi.

Tipo test N.Analisi Codice Range
Acido Acetico (Acidità Volatile) 10 *300360 0,05 -1,20 g/L di acido acetico
100 *300359
Acidità Totale 10 *300320 0,05 -1,20 g/L di acido acetico
100 *300315
Acido L-Lattico 10 *300280 0,1-3,6 g/L acido lattico
100 *300279
Acido Malico 10 *300340 0,05 – 2,9 g/L acido malico
100 *300332
Anidride Solforosa(SO2)Libera 10 *300345 1 – 40 mg/L SO2
100 *300333
Anidride Solforosa(SO2)Totale 10 *300350 Vino Bianco 15 – 250 mg/L di SO2
Vino Rosso 20 – 250 mg/L di SO2
100 *300334
Glucosio e Fruttosio 10 *300355 0,1 – 400 g/L glucosio/fruttosio
100 *300335

Zuccheri Fermentescibili GF
(glucosio – fruttosio)

10 *300384 0,1 – 350 g/L
100 *300380

Zuccheri Fermentescibili GFS
(glucosio – fruttosio – saccarosio)

10 *300815 0,1 – 350 g/L
100 *300810
Grado Alcolico 10 *300603 4 – 22 %vol
100 *300600
pH 10 *300310 3 – 4
100 *300305
Antociani su Vino 10 *300553 10 – 1000 mg/L di Cyanidin 3-O – glucoside
100 *300550
Antociani su Mosto 10 *300459 10 – 1180 mg/L di Cyanidin 3-O – glucoside
100 *300336
Polifenoli 10 *300488 150 – 3300 mg/L acido gallico
100 *300485
Glicerolo 10 *300515 2 – 15 g/L Glicerolo
100 *300520
Fermentazione malolattica 10 *300287 0,5 – 5,00 g/L
100 *300285
Acetaldeide 10 *300415 1 – 300 g/L acetaldeide
100 *300417
Acido gluconico 10 *300583 0,05 – 1,00 g/L
100 *300580
Rame 10 *300577 0,005 – 1,00 mg/L
100 *300575
Indice Polifenoli Totali (IPT) 10 *300495 2 – 3000 mg/L acido gallico
100 *300505
Intensità e Colore 10 *230063 1,00 – 20,00
*
Catechine 10 *300593 1 – 30 mg/L
100 *300590
APA – Azoto Prontamente Assimilabile 10 *300435 30 – 300 mg/L azoto inorganico e 30 – 300 mg/L di azoto organico
100 *300430

Funzione Multitasking

CDR WineLab® può lavorare in modalità Multitasking, così da gestire le determinazioni di diversi parametri analitici contemporaneamente, anche su campioni di vino diversi.

ad esempio la modalità Multitasking ti permette di determinare velocemente il profilo analitico completo di un vino. In 10 minuti si possono determinare, all’interno di una sola sessione analitica:

  • Acido acetico
  • Acido L-malico
  • Acido L-lattico
  • Zuccheri
  • pH
  • Acidità totale
  • SO2 libera
  • SO2 totale
  • Grado alcolico

Quando opera in modalità Multitasking, CDR WineLab® consente di mettere “in background” l’analisi alla quale si sta lavorando ed iniziarne un’altra, con la possibilità di tornare in qualunque momento all’analisi precedente.

Richiedi una offerta»

CDR WineLab validato da un importante laboratorio di riferimento 

prove comparative metodi CDR WIneLab per le analisi del vino con le metodiche di riferimentoIl sistema di analisi del vino CDR WineLab® è stato validato dal laboratorio di riferimento ISVEA.
Al fine di verificare l’attendibilità dei risultati ottenuti con CDR WineLab®, sono state eseguite le prove comparative tra i metodi impiegati nell’analizzatore CDR WineLab® e i metodi di riferimento, utilizzando gruppi di campioni composti da vini di diversa tipologia.
L’istituto di riferimento ha concluso che i metodi CDR WineLab® testati sono da considerare essenzialmente validi. Infatti i metodi di riferimento risultano statisticamente equivalente ai metodi CDR WineLab® al 95%.

Gli analizzatori CDR WineLab® 

  CDR WineLab sistema di analisi del vino e del mosto CDR WineLab®  CDR WineLab sistema di analisi del vino e del mosto Versione JuniorCDR WineLab® Junior
Analisi Pannello di analisi Completo Pannello di analisi configurabile
Analisi contemporanee 16 3
Possibilità di eseguire più analisi sullo stesso campione si
Modulo incubazione Blocco termostatazione a 37˚C 16 posizioni Blocco di lettura termostatato a 37˚C con funzione di incubazione
Memoria interna per  immagazzinare risultati di analisi si si
Display Touchscreen si si
Stampante si
Porte USB per connessione a chiavetta si
Porta USB per connessione PC si si
Porta Ethernet (LAN) si
Collegamento wireless per stampante esterna si
Dimensioni e Peso 32 X 29,5 X 13 cm (L x P x  H) – 2,8 Kg 15 x 22 x 8,3 cm (L x P x H) – 0,80 Kg
Alimentazione batteria a ioni di litio si

 

Richiedi un preventivo gratuito!
Richiedi un preventivo gratuito!
Con i sistemi CDR fai le analisi in autonomia

Non ci vogliono né un tecnico né le attrezzature di un laboratorio specializzato per utilizzarlo: CDR Foodlab® semplifica le procedure tradizionali di analisi, garantendo standard di accuratezza in linea con i metodi di riferimento.

Kit analitico

I sistemi di analisi CDR FoodLab® impiegano reagenti forniti già infialati in provette monouso messi a punto dai laboratori CDR per la specifica applicazione che insieme alle procedure analitiche consentono di:

  • rendere la preparazione del campione assente o molto facile e veloce
  • rendere le metodiche analitiche molto rapide e semplici
  • eliminare la necessità di procedure di calibrazione

I reagenti sono confezionati in buste di alluminio contenenti 10 provette utili per eseguire 10 analisi.

Sono disponibili anche confezioni da 100 test composte da 10 confezioni da 10 provette.

Pochi passaggi bastano per avere già il risultato

Ti saranno sufficienti pochi passaggi per eseguire i test in modo autonomo e rapido. Il sistema comprende sia l’analizzatore a tecnologia fotometrica sia i reagenti pronti all’uso, sviluppati da CDR a bassa tossicità.

CDR Foodlab® conviene anche perché non richiede l’uso di materiali costosi, azzera i costi di manutenzione, quelli di assistenza e di calibrazione.
Scopri come lavora