Controllo di qualità dei prodotti da forno e creme spalmabili

Determinazione della shelf-life dei prodotti da forno , snack,  creme in modo facile e veloce senza complicate estrazioni o solventi tossici con CDR FoodLab

CDR FoodLab® è il sistema di analisi che permette di realizzare un controllo di qualità completo su prodotti da forno merendine, snack, e creme spalmabili in modo semplice e rapido dalle materie prime al prodotto finito: non sono necessari solventi tossici per la preparazione del campione, i test si fanno in 10 minuti.

Con CDR FoodLab®, è possibile realizzare in modo completo, rapido e semplice il controllo di qualità sui prodotti da forno, merendine, snack e creme spalmabili a partire dalle materie prime utilizzate (oli e grassi, latte, uova) fino al prodotto finito.

Controlli diqualità sul Prodotto finito

I laboratori CDR hanno studiato dei sistemi di preparazione del campione molto semplici e rapidi che non prevedono l’impiego di solventi tossici e permettono di valutare su prodotto finito la stabilità ossidativa, ottenendo così, preziose informazioni sulla rancidità e sulla shelf-life. Inoltre è possibile determinare la presenza dell’opportuna quantità di lattosio nel caso di prodotti lactose-free o di alcol impiegato come conservante e antibatterico.

Le analisi su prodotto finito (merendine, snack, e creme spalmabili …)

*Soluzione spruzzata sul prodotto come conservante e antibatterico

Determinare rancidità e shelf-life del prodotto finito in 4 step

Con CDR FoodLab® è possibile valutare la rancidità e il valore di TOTOX* dei prodotti finiti determinando acidità, perossidi e anisidina sulla materia grassa estratta.

Il trattamento del campione è estremamente semplice e privo di solventi pericolosi:

  • nel caso di prodotti da forno è necessario triturare il campione e aggiungere in opportune proporzioni il coadiuvante per l’estrazione della materia grassa a base acquosa EXTRAFLUID cod *300133, nel caso di creme spalmabili è sufficiente aggiungere il coadiuvante per l’estrazione;
  • in entrambi i casi dopo una breve centrifugazione si ottiene la materia grassa come surnatante.

Acidità, perossidi e p-anisidina con CDR FoodLab® sono determinati mediante un semplice metodo fotometrico identico a quello impiegato per analizzare le materie grasse utilizzate per confezionare il prodotto finito.

Determinazione della shelf life di snack prodotti finiti da forno e creme in 4 semplici passi

In questo modo è possibile conoscere la rancidità e il valore di TOTOX* in tempo reale ottenendo così importanti informazioni sulla shelf life dei prodotti da forno, merendine, snack o nelle creme spalmabili.

Grazie alla modalità Multitasking acidità, perossidi (PV) e p-anisidina (AV) la rancidità e il TOTOX possono essere determinate in 5 minuti

*TOTOX= AV + 2PV e indica lo stato generale di ossidazione dell’olio/grasso.

Grazie all’utilizzo di EXTRAFLUID i rischi per l’operatore sono eliminati e l’impatto ambientale è minimizzato poiché il controllo di qualità dei prodotti dei prodotti da forno (merendine, snack e creme spalmabili) non richiede più lunghi e complicati processi di estrazione, solventi tossici, costosi smaltimenti di rifiuti o cappe aspiranti.

Controllare il lattosio in prodotti da forno lactose-free

CDR FoodLab® permette di determinare il lattosio su prodotti da forno per verificare l’effettiva quantità di lattosio presente in prodotti lactose-free.

La preparazione del campione è molto semplice: si aggiunge al prodotto triturato acqua distillata in opportune proporzioni per permettere la sua solubilizzazione.

Mediante un passaggio in centrifuga si ottiene una soluzione limpida che può essere così facilmente analizzata.

In 10 minuti con questo semplice metodo si ottengono risultati affidabili e precisi in conformità al metodo di riferimento (HPLC), che richiede addestramento, conoscenze specifiche e molto tempo a disposizione.

Controllare il grado alcolico sul prodotto finito

Con CDR FoodLab® l’analisi del grado alcolico può essere effettuata sia su soluzione di bagna che su prodotto finito determinando rispettivamente la concentrazione alcolica di partenza e quella sul prodotto finale per non superare il limite legale.

Anche in quest’ultimo caso il trattamento del campione è effettuato semplicemente aggiungendo al prodotto triturato una determinata quantità di acqua distillata che solubilizza l’alcol portandolo in soluzione.

Con una semplice centrifugazione si ottiene una soluzione limpida che viene poi facilmente analizzata. L’analisi consiste in una semplice lettura fotometrica.

Controllo di qualità su Materie prime

CDR FoodLab sistema versatile può esser configurato per analisi su oli grasii, latte e prodotti caseari, derivati del pomodoroCon CDR FoodLab® oltre al prodotto finito possono essere effettuate analisi sulle materie prime impiegate per la sua realizzazione come per esempio oli e grassi, latte e ovo prodotti; per questo CDR FoodLab® costituisce un sistema completo per controllo di qualità dei prodotti da forno, merendine, creme spalmabili.

Le analisi

Oli e grassi

  • Acidità
  • Perossidi
  • Anisidina

Clicca qui per il pannello completo delle analisi su oli e grassi

Latte

  • Lattosio
  • Acido Lattico

Clicca qui per il pannello completo delle analisi su latte e prodotti caseari

Ovo Prodotti

  • Acido Lattico
  • Acido Butirrico

Clicca qui per il pannello completo delle analisi su ovo prodotti

Richiedi una Offerta
Richiedi un’offerta»

Che cos’è il sistema CDR FoodLab® per il controllo di qualità dei prodotti da forno, snack e creme spalmabili)

CDR Foodlab® è un vero e proprio laboratorio di analisi, così compatto che trova sempre la giusta collocazione in azienda anche sull’impianto di produzione. Un sistema completo, dotato di tutto ciò che ti serve per testare la qualità dei tuoi prodotti autonomamente.

SCOPRI COME È FATTO

Controlla la qualità dei prodotti da forno , snack e creme spalmabili dagli ingredienti al prodotto finito con CDR FoodLab sistema di analisi completo

  • L’analizzatore a tecnologia fotometrica (2 versioni) dotato di emettitori LED innovativi, con celle di lettura e di incubazione termostatate a 37° C.
  • kit di reagenti ,a bassa tossicità, pre-infialati, monouso, in confezioni da 10 provette e con stabilità 12 mesi, appositamente sviluppati dal laboratorio di ricerca CDR.
  • Le pipette, che facilitano il corretto prelievo del campione.
  • La funzione Help, che attiva la guida “Step by Step” per semplificare le procedure di analisi.
  • La stampante grafica con cui si stampano immediatamente i risultati delle analisi.

Tipo Analisi N.Analisi Codice Range
Acidità 10 e 100 Info sui codici
e range di misura
0,01 – 24% ac. Oleico
Perossidi 20 *300159 0,01 – 50 mEqO2/Kg
100 *300150
p-Anisidina 10 *300503 0,5 – 100 AnV
100 *300015
Lattosio 10 *300010 0,01 – 5,5 % lattosio
100 *300015
Grado alcolico 10 *300603 0,1 – 17 % vol
100 *300600
Acido Lattico Latte 20 *300076 2 – 250 ppm
100 *300075
Acido Lattico Ovoprodotti 20 *300388 5 – 1030 ppm | 5 – 2100 ppm
100 *300385
Acido Butirrico Ovoprodotti 10 *300426 0,5 – 15 ppm
100 *300420

Come si fanno le analisi? Dai una occhiata

Risparmia il tuo tempo

Per effettuare controlli di qualità su creme spalmabili o prodotti da forno, CDR FoodLab® impiega procedure analitiche e reagenti per la specifica applicazione, messi a punto dal nostro laboratorio, che consentono di:

  • rendere la preparazione del campione assente o molto facile e veloce
  • rendere le metodiche analitiche molto rapide e semplici
  • eliminare la necessità di eseguire complesse procedure di calibrazione.

Inoltre CDR FoodLab® consente di abbreviare le procedure di analisi: le celle di incubazione termostatate e la funzione multitasking, di cui è dotato l’analizzatore, permettono di eseguire in modo semplice:

  • contemporaneamente più analisi sullo stesso campione
  • 16 determinazioni dello stesso parametro in batteria su campioni diversi

Richiedi una Offerta
Richiedi un’offerta»

Gli analizzatori CDR FoodLab® per controllo di qualità del prodotto finito (snack, prodotti da forno e creme 

  CDR FoodLab Touch - analisi chimiche su oli e grassi per la shelf life dei prodotti da forno e creme spalmabiliCDR FOODLAB® CDR FoodLab Junior - analisi chimiche su oli e grassi per la shelf life dei prodotti da forno e creme spalmabiliCDR FOODLAB® JUNIOR
Analisi Controllo di qualità prodotti da forno e creme spalmabili:

Lattosio
Grado Alcolico
p-Anisidina
Acido L-lattico
Acidità
Acido L-Lattico
Acido D-3-Idrossibutirrico
Perossidi
Pannello di analisi configurabile
Analisi da effettuare contemporaneamente 16 3
Possibilità di eseguire più analisi sullo stesso campione si
Modulo incubazione Blocco termostatazione a 37˚C 16 posizioni Blocco di lettura termostatato a 37˚C con funzione di incubazione
Memoria interna per  immagazzinare risultati di analisi si si
Display Touchscreen si si
Stampante si
Porte USB per connessione a chiavetta si
Porta USB per connessione PC si si
Porta Ethernet (LAN) si
Collegamento wireless per stampante esterna si
Dimensioni e Peso 32 X 29,5 X 13 cm (L x P x  H) – 2,8 Kg 15 x 22 x 8,3 cm (L x P x H) – 0,80 Kg
Alimentazione batteria a ioni di litio si

 

Richiedi un preventivo gratuito!

« back

Invia la richiesta

Con i sistemi CDR fai le analisi in autonomia

Non ci vogliono né un tecnico né le attrezzature di un laboratorio specializzato per utilizzarlo: CDR Foodlab® semplifica le procedure tradizionali di analisi, garantendo standard di accuratezza in linea con i metodi di riferimento.

Kit analitico

I sistemi di analisi CDR FoodLab® impiegano reagenti forniti già infialati in provette monouso messi a punto dai laboratori CDR per la specifica applicazione che insieme alle procedure analitiche consentono di:

  • rendere la preparazione del campione assente o molto facile e veloce
  • rendere le metodiche analitiche molto rapide e semplici
  • eliminare la necessità di procedure di calibrazione

I reagenti sono confezionati in buste di alluminio contenenti 10 provette utili per eseguire 10 analisi.

Sono disponibili anche confezioni da 100 test composte da 10 confezioni da 10 provette.

Pochi passaggi bastano per avere già il risultato

Ti saranno sufficienti pochi passaggi per eseguire i test in modo autonomo e rapido. Il sistema comprende sia l’analizzatore a tecnologia fotometrica sia i reagenti pronti all’uso, sviluppati da CDR a bassa tossicità.

CDR Foodlab® conviene anche perché non richiede l’uso di materiali costosi, azzera i costi di manutenzione, quelli di assistenza e di calibrazione.
Scopri come lavora