Controllare la Macerazione e la Microssigenazione nel processo di vinificazione

CDR WineLab sistema di analisi del vino rapido semplice  affidabile da usare in cantina senza personale esperto nelle analisi chimiche

Microssigenazione e macerazione, sono due fasi molto importanti della vinificazione che determinano la stabilità e la qualità del vino.

Entrambi questi processi sono legati al contenuto in polifenoli nel vino. Quindi la determinazione e la caratterizzazione dei polifenoli è uno strumento fondamentale nelle mani dell’enologo per controllare in modo efficiente questi processi e garantire la qualità del prodotto finito.

Le analisi più utilizzate in tal senso sono:

  • Colore
  • Indice dei Polifenoli Totali
  • Polifenoli determinati con il metodo Folin Ciocalteau

I laboratori CDR hanno sviluppato un pannello di analisi più ampio, implementato su CDR WineLab®, che permette all’enologo un controllo puntuale e accurato nella fase di estrazione dei polifenoli nei vini rossi (macerazione) e successivamente nella fase di stabilizzazione del colore che avviene durante il processo di microssigenazione.

Il nuovo pannello di analisi dei polifenoli di CDR WineLab®

Le analisi che compongono il pannello completo per il controllo dell’andamento dei polifenoli messo a punto da CDR e implementato su CDR WineLab® sono:

CDR WineLab® e il sistema Parsec per la microssigenazione

La gestione della microssigenazione può essere effettuata in modo ottimale collegando CDR WineLab® al sistema Parsec, composto dal software MoxEeasy e dal sistema per l’automatizzazione ed il controllo della cantina SAEn 5000.

CDR WineLab e sistema Parsec per il controllo della microssigenazione

All’inizio del processo è possibile determinare la dose di ossigeno opportuna per il vino da trattare attraverso il software MoxEeasy, sviluppato da Parsec, sfruttando i risultati delle analisi utili alla caratterizzazione dei polifenoli effettuate con il sistema CDR WineLab®.

Durante il processo di microssigenazione è possibile monitorare l’andamento dei valori di antociani totali, tannini, antociani polimerizzati e indice di HCl impiegando CDR WineLab®, che invia mediante collegamento ethernet, i risultati delle analisi al SAEn 5000 di Parsec che gestisce il processo di microssigenazione.

Con CDR WineLab®, il software MoxEeasy e il sistema SAEn 5000 di Parsec, l’enologo ha a disposizione un potente strumento “integrato” di esecuzione e controllo della microssigenazione.

Il lettore di codice a barre in dotazione a CDR WineLab® 

CDR WineLab® è dotato di un software che permette la lettura e la memorizzazione del codice a barre.

I risultati di tutte le analisi disponibili sullo strumento possono essere associati a uno specifico campione e inviati al gestionale aziendale.

 In questo modo è possibile realizzare, direttamente in cantina, uno screening analitico, su tutti i campioni avendo una panoramica completa dell’evoluzione del proprio vino in tutta la fase di vinificazione.

Clicca qui per maggiori informazioni su CDR WineLab®, il sistema di analisi su vino e mosto affidabile, rapido e semplice da usare – risultati conformi ai metodi di riferimento

Sistemi per il controllo della macerazione e della microssigenazione nel processo di vinificazione was last modified: Marzo 14th, 2019 by CDR s.r.l.