Controllare la Macerazione e la Microssigenazione nel processo di vinificazione

CDR WineLab sistema di analisi del vino rapido semplice  affidabile da usare in cantina senza personale esperto nelle analisi chimiche

Microssigenazione e macerazione, sono due fasi molto importanti della vinificazione che determinano la stabilità e la qualità del vino.

Entrambi questi processi sono legati al contenuto in polifenoli nel vino. La determinazione e la caratterizzazione dei polifenoli è quindi uno strumento fondamentale nelle mani dell’enologo per gestire al meglio la vinificazione e garantire la qualità del prodotto finito.

Le analisi più utilizzate in tal senso sono:

  • Colore
  • Indice dei Polifenoli Totali
  • Polifenoli determinati con il metodo Folin Ciocalteau

I laboratori CDR hanno sviluppato un pannello di analisi più ampio, implementato su CDR WineLab®, che permette all’enologo un controllo puntuale e più accurato sia della fase di estrazione polifenolica nei vini rossi (macerazione), che della successiva fase di stabilizzazione polifenolica (e quindi del colore) che avviene con il processo di microssigenazione.

Il nuovo pannello di analisi dei polifenoli di CDR WineLab®

Il pannello completo per controllare l’andamento dei polifenoli messo a punto da CDR prevede le seguenti analisi:

Il controllo della macerazione

Il pannello completo delle analisi per la determinazione dei polifenoli, implementato su CDR WineLab®, amplia notevolmente le possibilità di controllare la macerazione permettendo di monitorare, direttamente in cantina, e in pochi minuti, l’aumento della concentrazione dei tannini e degli antociani durante la fermentazione alcolica.

In questo modo è possibile ottimizzare il processo di estrazione agendo quindi sul numero dei rimontaggi e/o follature da effettuare per ottenere un’estrazione ottimale, adatta alla tipologia di vitigno in lavorazione. 

La microssigenazione e la stabilizzazione del colore

La microssigenazione viene realizzata insufflando ossigeno, attraverso appositi dispositivi, simulando l’ossigenazione naturale che avviene in barrique. Questo processo, realizzabile attraverso vari dispositivi presenti sul mercato, favorisce il legame tra antociani e tannini e quindi la stabilizzazione del colore.

Effettuare le analisi di Antociani Totali (metodo dell’SO2), Tannini, antociani polimerizzati e Indice di HCl durante la microssigenazione permette di seguire l’evoluzione della stabilizzazione del colore per l’intero processo coadiuvando così con dati oggettivi l’analisi sensoriale.

CDR WineLab® e il sistema Parsec per la microssigenazione

La gestione della microssigenazione può essere effettuata in modo ottimale collegando CDR WineLab® al sistema Parsec, composto dal software MoxEeasy e dal sistema per l’automatizzazione ed il controllo della cantina SAEn 5000.

CDR WineLab e sistema Parsec per il controllo della microssigenazione

All’inizio del processo è possibile determinare la dose di ossigeno opportuna per il vino da trattare attraverso il software MoxEeasy, sviluppato da Parsec, sfruttando i risultati delle analisi utili alla caratterizzazione dei polifenoli effettuate con il sistema CDR WineLab®.

Durante il processo di microssigenazione è possibile monitorare l’andamento dei valori di antociani totali, tannini, antociani polimerizzati e indice di HCl impiegando CDR WineLab®, che invia mediante collegamento ethernet, i risultati delle analisi al SAEn 5000 di Parsec che gestisce il processo di microssigenazione.

Con CDR WineLab®, il software MoxEeasy e il sistema SAEn 5000 di Parsec, l’enologo ha a disposizione un potente strumento “integrato” di esecuzione e controllo della microssigenazione.

Il lettore di codice a barre in dotazione a CDR WineLab® 

CDR WineLab® è dotato di un software che permette la lettura e la memorizzazione del codice a barre.

I risultati di tutte le analisi disponibili sullo strumento possono essere associati a uno specifico campione e inviati al gestionale aziendale.

 In questo modo è possibile realizzare, direttamente in cantina, uno screening analitico, su tutti i campioni avendo una panoramica completa dell’evoluzione del proprio vino in tutta la fase di vinificazione.

Clicca qui per maggiori informazioni su CDR WineLab®, il sistema di analisi su vino e mosto affidabile, rapido e semplice da usare – risultati conformi ai metodi di riferimento

Gestire la macerazione e la microssigenazione nel processo di vinificazione was last modified: Febbraio 15th, 2019 by CDR s.r.l.